Cisl: indignarsi non basta più.